Attentati dell'Isis

La Francia bombarda Raqqa
Identificato il quarto terrorista

Un altro degli otto terroristi delle stragi di venerdì sera a Parigi sarebbe stato identificato dalla polizia francese, secondo radio RMC.

La Francia bombarda RaqqaIdentificato il quarto terrorista

Si tratterebbe, a quanto sembra, di un uomo noto come Samy, che era residente con la famiglia nella Seine-Saint-Denis, la banlieue di Parigi. Insieme ad altri due kamikaze, fra i quali Omar Mostefai, si è fatto saltare all'interno del teatro Bataclan.

"Il terrorismo può colpire ancora nei prossimi giorni". Lo ha detto il premier francese Manuel Valls parlando alla radio Rtl. "Dobbiamo convivere con questa minaccia per poterla combattere", ha aggiunto il premier invitando "il popolo francese a mobilitarsi". La minaccia del terrorismo, ha aggiunto Valls, durerà a lungo.

Valls, sapevamo che si preparavano attentati - "Il governo francese sapeva che si stavano preparando attacchi non solo in Francia ma in tutta Europa". Lo ha detto alla radio il premier francese Manuel Valls. L'attentato di Parigi, ha aggiunto "è stato pensato, pianificato, organizzato dalla Siria". Operazione antiterrorismo a tappeto stamattina in Francia dopo gli attentati di Parigi. Il primo ministro Manuel Valls ha annunciato "oltre 150 perquisizioni". A Lione, nel centro del Paese, cinque fermi dopo il ritrovamento di armi e di un lanciarazzi.

Cameron, sventati sette attacchi negli ultimi 6 mesi  - La polizia britannica "ha sventato sei attentati terroristici negli ultimi sei mesi". Lo ha detto il premier David Cameron David Cameron sottolineando che il governo di Londra "sa che ci sono cellule terroristiche che organizzano attacchi dalla Siria".

Nuove rivelazioni sugli attentati di Parigi. Il Califfo dell'Isis Al-Baghdadi in persona ha dato ordine di colpire i Paesi della coalizione impegnati nei bombardamenti in Iraq e Siria con "bombe, omicidi e presa d'ostaggi". Gli 007 iracheni - apprende l'Ap che ha visionato il documento dei servizi - avevano avvertito i governi occidentali, in particolare la Francia, il giorno prima degli attacchi. L'Isis - scrive la Abc citando funzionari statunitensi - ha creato un'unità dedicata agli attentati all'estero, in particolare in Europa occidentale e Stati Uniti. Secondo i servizi iracheni l'attacco è stato preparato a Raqqa, in Siria: 24 i jihadisti coinvolti, 19 per gli attacchi e cinque con compiti logistici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi