'Ndrangheta

Beni confiscati ai Serpa

Confiscati beni per un valore di sei milioni e mezzo di euro ad alcuni esponenti di vertice della cosca di 'ndrangheta dei Serpa.

Beni confiscati ai Serpa

I Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza congiuntamente ai militari della Guardia di Finanza del capoluogo Bruzio, hanno dato esecuzione, nell’ambito dell’applicazione della normativa antimafia, a un provvedimento di confisca di beni emesso dal Tribunale di Cosenza nei confronti di esponenti di vertice della cosca “Serpa” di Paola (CS).
Il provvedimento dispone la confisca di beni per un valore complessivo di circa Euro 6.500.000 (Seimilionicinquecentomila), consistenti in: unità immobiliari ubicate in Paola (CS), Societa’ operanti nella gestione di strutture turistiche e nel settore dell’impiantistica termoidraulica, automotoveicoli anche di grossa cilindrata e svariati rapporti bancari riconducibili ai destinatari del provvedimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi