Protesta a Palermo

Troppo caldo
in tribunale

Troppo caldo negli uffici del Tribunale di Palermo dove da 2 anni il sistema di climatizzazione non funzione: così scatta la protesta.

Troppo caldo
in tribunale

Troppo caldo negli uffici del Tribunale di Palermo dove da 2 anni il sistema di climatizzazione non funzione: così scatta la protesta.

Cancellieri, autisti, commessi, magistrati, che lavorano al terzo piano del palazzo di giustizia, sono in agitazione.

''La temperatura - spiega Sandro Cardinale della Usb - e' elevatissima, non solo a causa del caldo esterno, ma anche per i pc, anche cinque per stanza, le stampanti e gli altri mezzi elettronici che si utilizzano. Cosi' lavorare e' ormai impossibile''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi