Staminali

Nobel medicina
a Gurdon e Yamanaka

Il Premio Nobel per la Medicina 2012 è stato assegnato a Johb. Gurdon e Shinya Yamanaka per la scoperta delle cellule staminali riprogrammate, le cosiddette Ips (staminali pluripotenti indotte).

John Gurdon e Shinya Yamanaka

John Gurdon e Shinya Yamanaka

Il Premio Nobel per la Medicina 2012 è stato assegnato a John Gurdon e Shinya Yamanaka per la scoperta delle cellule staminali riprogrammate, le cosiddette Ips (staminali pluripotenti indotte).

John Gurdon e Shinya Yamanaka hanno vinto il Nobel per la Medicina per il contributo alla ricerca sulla riprogrammazione delle cellule staminali e per avere aperto in questo modo la strada alla medicina rigenerativa.

Il britannico Gurdon, 78 anni, è stato un pioniere della ricerca sulle cellule staminali. Nel 1962 ha infatti scoperto che una cellule adulta può "perdere la sua identità" ed essere riprogrammata per specializzarsi in un tpo di cellula completamente diverso. Nato nel 1933 in Gran Bretagna, a Dippenhall, si è laureato a Oxford e, dopo un lungo periodo negli Stati Uniti, presso il California Institute of Technology, ha insegnato Biologia Cellulare nell'università di Cambridge.

Attualmente dirige a Cambridge l'istituto che porta il suo nome.

A 40 anni di distanza dalle ricerche di Gurdon, nel 2006 il giapponese Yamanaka, 50 anni, ha messo a punto una tecnica che permette di riprogrammare le cellule adulte e già differenziate. Nato ad Osaka nel 1962, Yamanaka si è laureato nell'università di Kobe e quindi ha trascorso un lungo periodo negli Stati Uniti, nell'Istituto Gladstone di San Francisco.
Attualmente insegna nell'università di Kyoto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto