Torino

Muore per ustioni
a dodici anni

Non ce l'ha fatta il bambino di 12 anni rimasto gravemente ustionato nel tentativo di dare fuoco a un formicaio in un boschetto di Rivalta, nel Torinese.

Muore per ustioni
a dodici anni

Non ce l'ha fatta il bambino di 12 anni rimasto gravemente ustionato nel tentativo di dare fuoco a un formicaio in un boschetto di Rivalta, nel Torinese. Dopo dodici giorni nel reparto di rianimazione del Regina Margherita, il ragazzino - che aveva ustioni sul 60% del corpo - e' stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio. La sera del 18 giugno con un amichetto aveva aiutato alcuni ragazzini della zona che volevano distruggere un formicaio trovato in campagna. Aveva quindi preso un tizzone dicendo a uno dei ragazzini di spruzzarci sopra dell'alcol (appositamente comprato dal gruppo per l'operazione) senza prevedere la fiammata che ha investito lui e l'amico di 13 anni. Questi, che aveva ustioni sul 30% del corpo, e' gia' stato dimesso dall'ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi