Emilia

Il giorno più caldo
nelle zone del sisma

Ancora un giorno di caldo infuocato nelle tendopoli dell'Emilia devastata dal terremoto.

Il giorno più caldo
nelle zone del sisma
Ancora un giorno di caldo infuocato nelle tendopoli dell'Emilia devastata dal terremoto.

Il termometro, nelle zone colpite dal sisma, anche oggi ha già superato i 30 gradi e nelle tende, nonostante i condizionatori allestiti dalla Protezione civile, l'aria è irrespirabile. Un problema non da poco per gli oltre 11 mila sfollati, che provoca malori, soprattutto tra i più anziani, e alimenta nei campi tensioni e nervosismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto