Usa

Colorado, è allarme incendi

Il presidente Usa, Barack Obama, ha dichiarato "lo stato di calamità" in Colorado dove gli incendi hanno distrutto più di 300 abitazioni e costretto 36mila persone all'evacuazione. Ci sono già un morto e due dspersi

incendio croce

Il presidente Usa, Barack Obama, ha dichiarato "lo stato di calamità" in Colorado dove gli incendi hanno distrutto più di 300 abitazioni e costretto 36mila persone all'evacuazione. La dichiarazione del presidente, che oggi si recherà in Colorado per valutare i danni, permetterà di stanziare fondi federali alle autorità del Colorado e agli enti locali. La metà delle risorse federali per la lotta agli incendi sono attualmente dispiegati in Colorado.

Gli incendi che da giorni stanno devastando il Colorado hanno provocato una prima vittima. Le autorità locali riferiscono di aver scoperto un cadavere all'interno di un'abitazione distrutta dal fuoco a Colorado Springs. La polizia riferisce che due persone risultano disperse. (ANSA-REUTERS).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi