L'agguato di ieri

Milano, la bimba
affidata alla zia

La bambina di due anni che ieri è scampata al duplice omicidio dei genitori in via Muratori, a Milano, sarà affidata alla sorella di Massimiliano Spelta.

Milano, la bimba
affidata alla zia

La bambina di due anni che ieri è scampata al duplice omicidio dei genitori in via Muratori, a Milano, sarà affidata alla sorella di Massimiliano Spelta, l'imprenditore di 43 anni che lavorava nel campo della vendita di integratori alimentari. La bambina, ricoverata alla clinica De Marchi, ha riportato solo lievi ferite a seguito della caduta dalle braccia della madre, la 22enne Carolina Payano, raggiunta dai killer con un colpo alla nuca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi