Migranti

Tornata la 'calma' al confine Ungheria-Serbia

Molti dormono all'addiaccio, altri trattano passaggi per Budapest

Tornata la 'calma' al confine Ungheria-Serbia

ROZSKE (CONFINE UNGHERIA-SERBIA) - E' tornata la ''calma'' nel campo di raccolta di Rozske, a circa un chilometro dal confine tra Ungheria e Serbia. La gran parte dei migranti arrivata nel campo ha deciso di passare la notte nelle tende allestite dai volontari. La presenza della polizia e' minima, e i volontari stanno organizzando delle liste con numeri per salire a bordo dei bus diretti al confine con l'Austria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi