Philosophy

Ragazze sexy
in abiti... maschili

Una donna sexy vestita con tessuti maschili: è la formula di Alberta Ferretti per Philosophy al Plaza, il celebre hotel su Central Park dove si aggirano i fantasmi di Eloise, Francis Scott Fitzgerald e Alfred Hitchcock.

Ragazze sexy
in abiti... maschili
Una donna sexy vestita con tessuti maschili: è la formula di Alberta Ferretti per Philosophy al Plaza, il celebre hotel su Central Park dove si aggirano i fantasmi di Eloise, Francis Scott Fitzgerald e Alfred Hitchcock. Nella Oak Room un tempo le donne non acccompagnate non erano ammesse ma oggi il binomio yin e yang ha trionfato in onore del marchio giovane della Ferretti, che per la prossima primavera estate ha utilizzato le stoffe da cravatte di Canepa per una ragazza elegante, pulita e sexy.

Almeno 16 disegni in una ricerca nella storia del tessuto italiano, spiega la Ferretti nella showroom della 56esima strada prima della sfilata. I tagli anatomici di tessuti strutturati seguono la silhouette del corpo e i tagli sono quelli della lingerie: guepiere e corsetti con i gancini. 'Devil or Angel' è il dilemma di Lou Doillon, la figlia di Jane Birkin, la cui voce sensuale fa da colonna sonora allo show. Le righe trionfano, ed é uno dei leit motiv delle collezioni per la prossima primavera estate: "E' un argomento che abbiamo sentito in molti", dice la Ferretti. Le offre anche Michael Kors, in una linea solare, all'insegna dell'ottimismo, anzi, come spiega lui, dell' "opt, come in optical, mismo". La California, i suoi cieli sterminati e le sue piscine, sono al centro delle proposte di una collezione che rifugge dalle stagioni: "Disegno capi fatti per essere indossati tutto l'anno perché la moda di questi tempi deve essere un investimento", dice Michael che abbina pantaloni la cui grafica é il frutto di una foto scattata da lui dei cieli di Malibu con una t-shirt di seta tweed che sembra l'erba di un campo da golf.
I colori sono smaglianti come a Beverly Hills o Palm Springs.

Kors riscopre il soprabito primaverile: "Fa ancora freddo fuori ma non puoi più mettere il cappotto da inverno", e lo declina in rosso fiamma o giallo oro, con dettagli anni settanta, la tasca tonda, l'allacciatura con gli alamari, le cinture gioiello e borsette di cocco color caramella: "Viviamo in un mondo incerto. Tra due mesi qui in America avremo le elezioni,. La miglior cosa che possiamo fare è dare al mondo un'iniezione di ottimismo". Adrien Brody e Jovanotti, a New York per incidere un nuovo album, nel parterre di Diesel Black Gold per uno show all'insegna del bianco e nero con tocchi di colore ispirati alla graffiti art: il Dna rock chic è onnipresente nella collezione ispirata a Sophia Kokosalaki dagli skate park urbani, che fonde il mondo adrenalinico dello skateboarding con la sofisticazione della scena artistica contemporanea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi