San Donato di Ninea

Arriva un defribillatore

Donato dall’Amministrazione Provinciale di Cosenza che da alcuni anni sta investendo molto sulla prevenzione nelle scuole anche a livello cardiologico grazie alla quale sono stati effettuati dal dott. Francesco Boncompagni, cardiologo all’ospedale dell’Annunziata

Arriva un defribillatore

Da oggi il comune di San Donato di Ninea può contare su uno strumento medico importantissimo, un defibrillatore semiautomatico donato dall’Amministrazione Provinciale di Cosenza che da alcuni anni sta investendo molto sulla prevenzione nelle scuole anche a livello cardiologico grazie alla quale sono stati effettuati dal dott. Francesco Boncompagni, cardiologo all’ospedale dell’Annunziata, ben 4900 screening elettrocardiografici sui giovanissimi pazienti. La consegna nel corso di un convegno sui fattori di rischio nelle patologie cardiache, seguito alla gara podistica che ha visto la partecipazione anche di molti maratoneti africani. Illustrate la semplicità e l’utilità di questo strumento se si interviene in tempo utile, ovvero entro cinque minuti. L’apparecchio, che è programmato per fare tutto da solo, anche se con l’aiuto e la presenza dell’uomo, serve ad effettuare la defibrillazione delle pareti muscolari del cuore in maniera sicura, dal momento che è dotato di sensori per riconoscere l’arresto cardiaco dovuto ad aritmie, fibrillazione ventricolare e tachicardia ventricolare. sanitari del territorio. All’incontro dibattito, presenti, insieme al sindaco, Francesco De Rose, il Direttore dell’U.O. di Cardiologia – UTIC dell’Ospedale di Castrovillari, Giovanni Bisignani e il Responsabile dell’U.O. di Medicina dello Sport del Distretto Sanitario di Castrovillari Antonio Gradilone.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi