scalea

Evasione del fisco
da 3 milioni

A far scattare i controlli della guardia di finanza è stata l'individuazione di movimentazioni bancarie anomale e per importi consistenti sul conto corrente di una ditta del posto, che avrebbe omesso le dichiarazioni dei redditi ed Iva relative agli anni 2007 e 2008

Evasione del fisco 
da 3 milioni

Scoperta evasione fiscale per oltre tre milioni di euro a Scalea in provincia di Cosenza. A far scattare i controlli della guardia di finanza  è stata l'individuazione di movimentazioni bancarie anomale e per importi consistenti sul conto corrente di una  ditta del posto, che avrebbe omesso le dichiarazioni dei redditi ed Iva relative agli anni 2007 e 2008.

Tra le difficoltà riscontrate dai finanzieri vi è stata l'impossibilità di consultare le scritture contabili. Pertanto si è resa necessaria l'acquisizione di tutte le movimentazioni bancarie e postali effettuate dal titolare della ditta al fine di procedere all'opera di ricostruzione dell'intero volume d'affari.

“Le indagini bancarie – si sottolinea in una nota del comando provinciale della guardia di finanza-si rivelano strumento indispensabile per smascherare chi si nasconde dietro l'idea comune di un contesto storico -economico di profonda crisi, consentendo così agli organi accertatori di individuare quanto effettivamente  viene occulato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi