rossano

Stipendi comunali,
la parola al sindaco

A rischio gli stipendi dei dipendenti di agosto e settembre. Antoniotti "Abbiamo difficoltà nel reperire i fondi per le prossime due mensilità a causa del mancato trasferimento dei fondi da parte del Governo centrale”

sindaco rossano antoniotti

Cresce la tensione nel municipio di Rossano. A rischio gli stipendi dei dipendenti di agosto e settembre. A precisare quale sia la situazione il sindaco Giuseppe Antoniotti che conferma le difficoltà in cui si dibatte l’ente, difficoltà comuni in tutti gli enti locali e che a Rossano si assomano elle criticità ereditate.

“E’ da mesi – afferma Antoniotti -  che siamo in continua emergenza per garantire le giuste spettanze ai dipendenti del municipio. Eppure fino ad oggi abbiamo sempre assicurato le mensilità, erogandole con regolarità. Al momento abbiamo difficoltà nel reperire i fondi per le prossime due mensilità a  causa del mancato trasferimento dei fondi da parte del Governo centrale” E poi una precisazione “ Non sono certo gli incarichi esterni o gli ulteriori servizi erogati dal municipio ad aver determinato la situazione attuale, perché stiamo comunque garantendo quella che è la normale gestione”.

L’ufficio ragioneria del comune ricorda anche la relazione della Corte dei Conti dello scorso 20 luglio 2012, protocollata in Comune il 26 luglio che ha rilevato  come nel 2010 c’è stato un rilevante utilizzo dell’anticipazione di cassa per oltre 5 milioni di euro che ha avuto ripercussioni nella gestione 2011 e che oggi sta mandando in affanno le casse comunali. A questa situazione – aggiungono gli uffici – va ad aggiungersi la mancata erogazione del trasferimento statale pari a circa 1,7 milioni di euro e ad una riduzione di oltre 1 milione di euro degli introiti dall’Imposta municipale unica rispetto all’ICI del 2011.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi