Cosenza

Pretendono soldi per restituire il cellulare, arrestati

La vittima informa la Polizia di Stato che li coglie sul fatto

Pretendono soldi per restituire il cellulare, arrestati

Hanno contattato una donna proponendole la restituzione del telefono cellulare smarrito dal figlio in cambio di una somma di denaro.


Tre cittadini romeni sono stati arrestati a Corigliano Rossano con l'accusa di estorsione dal personale della Squadra volante della Questura di Cosenza e della polizia giudiziaria del locale Commissariato.


I tre, dopo avere trovato il cellulare, hanno contattato la vittima e le hanno chiesto denaro in cambio della restituzione del telefono, fissandole un appuntamento nel parcheggio di un supermercato.


La donna però, in precedenza, aveva informato i poliziotti della richiesta estorsiva subita.

Per questo motivo all'incontro si sono presentati a distanza anche i poliziotti che, dopo avere assistito alla consegna della somma di denaro pattuita da parte della vittima, sono intervenuti e hanno arrestato il terzetto in flagranza di reato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi