CORIGLIANO ROSSANO

14enne muore dopo tuffo in piscina

Indaga la procura di Castrovillari

14enne muore dopo tuffo in piscina

Un ragazzo di quattordici anni, d’origine cinese ma nato a Trebisacce, è morto ieri pomeriggio a seguito di un incidente avvenuto nella piscina di una residenza turistica che si trova in contrada Chiubbica a Corigliano. Il luogo della disgrazia sarebbe una azienda agrituristica con all'interno la piscina. Stando a quanto trapelato nelle prime ore dopo la tragedia, sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro guidati dal Capitano Cesare Calascibetta. Ancora non chiara la dinamica di quanto accaduto, ma il ragazzino potrebbe essere deceduto a causa di un malore dovuto a una congestione. Stando a quanto raccontato da alcune persone presenti nella residenza turistica, pare, infatti, che si sia tuffato in acqua subito dopo il pasto. Ad un certo punto si sarebbe materializzata la tragedia: il ragazzo avrebbe iniziato ad accusare il malore senza riuscire a risalire a bordo piscina morendo dopo pochi istanti. Sul posto sono intervenuti immediatamente, oltre ai Carabinieri, anche i sanitari del 118. Era stato allertato anche, inutilmente, l’elisoccorso che ha evitato anche di atterrare nei pressi della struttura turistica. Evacuata immediatamente la zona dell'incidente. Negli stessi momenti è giunto anche il medico legale per i rilievi sul corpo del ragazzo che diranno di più sulla morte. Soltanto dopo il suo primo esame cadaverico e dopo l'arrivo del magistrato di turno dell'ufficio di procura del Pollino si potrà procede alla rimozione del corpo. Sul caso ha già aperto un fascicolo la Procura della Repubblica di Castrovillari. Il capo dei pubblici ministeri, Eugenio Facciolla, segue personalmente l'evolversi della vicenda in collaborazione col sostituto di turno Flavio Serracchiani. Al momento null'altro è emerso. Non è chiaro da quale città provenisse il ragazzo, né da chi fosse accompagnato al momento dell'incidente. Il corpo esanime del quattordicenne sarà portato all'obitorio dell'ospedale di Corigliano e nelle prossime ore si procederà ad affidare l'incarico di eseguire l'esame autoptico che servirà a togliere qualsiasi dubbio sulle cause che ne hanno portato al decesso. Se ne saprà di più nelle prossime ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi