CALCIO

Il Rende è tornato a fare la voce grossa

Dopo il blitz di Matera

Il Rende è tornato a fare la voce grossa

Quarantadue giorni sono trascorsi tra lo 0-1 di Catanzaro firmato da Domenico Franco e quello di Matera determinato da Denny Gigliotti. Il percorso per la redenzione del Rende è stato abbastanza lungo ma la vittoria al “XXI settembre-Franco Salerno” potrebbe essere sufficiente a creare un effetto dissolvenza dopo un periodo complicato per gli uomini di Trocini.

Un arco di tempo in cui si è transitati dal pesante terreno di gioco del “Ceravolo” a quello asciutto di Matera. Diverse le condizioni meteorologiche ma tratti simili tra le due gare. A cominciare dal fatto che i biancorossi sono tornati a mantenere inalterata la propria porta. I tre punti hanno avvicinato i rendesi alla soglia playoff. Con la penalizzazione stabilita ieri dal Tribunale nazionale federale per il Matera, il Rende è salito inoltre al sesto posto mentre l'undicesima posizione è cinque lunghezze più in basso.

Leggi il resto dell'articolo nell'edizione cartacea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi