Castrovillari

Ladri di... boschi finiscono nei guai

Sono stati denunciati un 34enne di Cassano Jonio e un 32enne romeno

Ladri di... boschi finiscono nei guai

CASTROVILLARI

Sorpresi a tagliare delle querce in un appezzamento di contrada Maroglio. I furti andavano avanti ormai da diversi giorni, tanto che il capitano Giovanni Caruso ha deciso di potenziare i controlli nelle contrade periferiche della città. E ieri mattina, intorno alla tredici, i militari dell’aliquota radiomobile hanno sorpreso due giovani, un rumeno di 32 anni ed un amico di Cassano Ionio, di 34, mentre erano intenti a tagliare un grosso quantitativo di alberi di quercia. I carabinieri si sono subito accorti che i due stavano operando furtivamente e, dopo i controlli, hanno compreso che i due avevano tagliato abusivamente ben 20 querce, tutte di grossa taglia, quindi già “spaccato” molta legna da ardere: circa 15 quintali di legna. Tutto grazie ad un sega elettrica utilizzata per migliorare le performance di taglio.

Leggi l'intero articolo nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Nubifragio in città

Nubifragio in città

di Luana Costa