Cosenza

'Ndrangheta, commissione accesso in comune Mandatoriccio

Nominata da prefetto dopo arresti in operazione Stige

'Ndrangheta, commissione accesso in comune Mandatoriccio

Il prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao, su delega del Ministro dell'Interno ha nominato una commissione di accesso al Comune di Mandatoriccio. La commissione è composta da Giuseppe Di Martino, viceprefetto aggiunto a Cosenza, dal ten. col. Raffaele Giovinazzo, capo ufficio comando dei carabinieri di Cosenza e da Pietro Francesco Filice, funzionario della Sede coordinata del Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche Sicilia-Calabria di Catanzaro.

La decisione giunge in seguito all'operazione Stige, coordinata dalla Dda di Catanzaro e condotta dai carabinieri contro cosche di 'ndrangheta del crotonese, nell'ambito della quale sono stati arrestati alcuni amministratori del comune del cosentino. La commissione dovrà verificare la sussistenza di elementi di collegamenti diretti o indiretti con la criminalità organizzata di amministratori o dipendenti dell'Ente. Al Comune era già stato nominato un Commissario straordinario dopo l'arresto del sindaco Angelo Donnici, poi scarcerato dal tribunale del riesame.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi