Praia a Mare

Bruciano tre auto nella notte portate in salvo venti persone

Bruciano tre auto nella notte portate in salvo venti persone

Praia

Potrebbe essere di natura dolosa l’incendio che, nella notte tra venerdì e ieri, ha del tutto distrutto una Smart e una Panda, parcheggiate nel garage sotterraneo di uno stabile in via Bellini. Un’altra auto è stata danneggiata. Il fumo ha raggiunto gli appartamenti, rendendo l’aria irrespirabile. Immediati i soccorsi: sul posto, a sirene spiegate, sono arrivati i vigili del fuoco del Distaccamento di Scalea, i carabinieri (la palazzina non è distante dalla locale Stazione), i vigili della Municipale. A prestare aiuto anche i vicini di casa, risvegliati, dopo le due di notte, dal crepitio delle fiamme e da un’intensa coltre di fumo. In corso le indagini dei carabinieri di Scalea, coordinati dal capitano Daniele Nardone. Non si esclude nessuna pista, sebbene si propenderebbe per l’incendio di matrice dolosa: una delle macchine distrutte apparteneva a un ragazzo che, mesi addietro, subì un atto intimidatorio alla vetrina del suo negozio nel centro della cittadina tirrenica. Un episodio che lasciò tutti sgomenti. In via Bellini, nella nottata, si è sfiorata la tragedia. Le auto pare fossero parcheggiate all’interno del magazzino da diverse ore, il che escluderebbe l’autocombustione.

Leggi l'intero articolo nell'edizione digitale o in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi