Cosenza

Vertenza case popolari, aveva ragione il Comune

Il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta di Palazzo dei Bruzi sul caso legato alla realizzazione di alloggi di edilizia residenziale agevolata.

Vertenza case popolari, aveva ragione il Comune

No, no, quelle case a Serra Spiga non si potevano fare. Sicuramente non potevano essere realizzate come sono state realizzare. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato che ha messo il sigillo su un iter giudiziario lungo vent’anni, accogliendo le ragioni sostenute dal Comune.

«Ha accertato in via definitiva la decadenza della Società “Edera s.r.l.” dal diritto di superficie di un terreno comunale destinato alla realizzazione di sedici alloggi di edilizia residenziale agevolata – spiegano da Palazzo dei Bruzi – e sul quale vigeva un assoluto divieto di modifica della destinazione d'uso».

La notizia è stata comunicata ieri dall'Avvocatura municipale attraverso l’avvocato Agostino Rosselli che ha rappresentato il Comune nel giudizio davanti al supremo organo della giustizia amministrativa.

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi