Lorica

Nuovo impianto di risalita, collaudo dopo l'Epifania

Positive le prime verifiche Ustif, l'8 e il 9 previsti gli ultimi test. Assunzioni: l’Ugl chiede più attenzione per i giovani del posto

Nuovo impianto di risalita, collaudo dopo l'Epifania

La commissione inviata dall’Ustif di Bari per il collaudo dei nuovi impianti di Lorica dopo il primo step di giorno 29 la prossima settimana (8 e 9 sono i giorni stabiliti) sarà di nuovo a Botte Donato per definire gli ultimi passaggi utili al via libera per gli impianti. Le prime verifiche hanno dato esito positivo. Restano solo piccoli accorgimenti da eseguire nei prossimi giorni. I custodi giudiziari con in primis il dottore Antonello Gentile sono ottimisti.

Non dovrebbero esserci sgradite sorprese per cui Lorica entro la metà del mese dovrebbe ricevere dall’Ustif il via libera definitivo alla messa in funzione della seggiovia di Cavaliere, della cabinovia che porta ai 1928 metri di Codecola di Coppo e all’utilizzo di almeno uno dei due skilift della valle dell’Inferno (ma si conta di avere la coppia pienamente utilizzabile) senza i quali l’utenza che raggiunge Botte Donato si dovrebbe servire solo della pista di rientro per sciare.

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi