cosenza

Collegi e grandi elettori, è caccia alle preferenze

Nel 2001 l’ultima chiamata al voto con un sistema analogo a questo, prima dell’arrivo del Porcellum

Collegi e grandi elettori, è caccia alle preferenze

Sigillati i collegi, possono cominciare analisi dei territori, valutazioni delle forze e caccia ai voti. Quelli puliti come ha sottolineato ieri alla Leopolda Marco Minniti. «Appoggiamo da subito la proposta lanciata dal ministro dell’Interno e con forza e convinzione il Pd Calabria dice no ai voti della mafia, ai voti inquinati che corrodono le istituzioni, trascinando intere comunità in un ingiusto baratro di opacità e sottosviluppo», ha sottolineato il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno.

Camera dei deputati

Diamola un’occhiata analitica ai municipi coinvolti nei collegi elettorali per la Camera dei deputati che riguardano il Cosentino. Il numero 1, Castrovillari: Acquaformosa, Acquappesa, Aieta, Altomonte, Belvedere Marittimo, Bisignano, Bonifati, Buonvicino, Castrovillari, Cervicati, Cerzeto, Cetraro, Civita, Cleto, Diamante, Fagnano, Falconara, Firmo, Fiumefreddo Frascineto, Fuscaldo, Grisolia, Guardia, Laino Borgo, Laino Castello, Lattarico, Longobardi, Lungro, Maierà, Malvito, Mongrassano, Morano, Mormanno, Mottafollone, Orsomarso, Paola, Papasidero, Praia, Roggiano, Rota Greca, San Basile, San Benedetto Ullano, San Donato di Ninea, San Lucido, San Marco Argentano, San Martino di Finita, San Nicola Arcella, San Pietro in Amantea, San Sosti, Sangineto, Sant’Agata d’Esaro, Santa Caterina Albanese, Santa Domenica Talao, Santa Maria del Cedro, Saracena, Scalea, Serra d’Aiello, Tarsia, Torano, Tortora e Verbicaro.

Numero 2, Corigliano: Acri, Albidona, Alessandria del Carretto, Amendolara, Bocchigliero, Calopezzati, Caloveto, Campana, Canna, Cariati, Cassano, Castroregio, Cerchiara, Corigliano, Cropalati, Crosia, Francavilla, Longobucco, Mandatoriccio, Montegiordano, Nocara, Oriolo, Paludi, Pietrapaola, Plataci, Rocca Imperiale, Roseto, Rossano, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Giorgio Albanese, San Giovanni in Fiore, San Lorenzo Bellizzi, San Lorenzo del Vallo, Santa Sofia d’Epiro, Scala Coeli, Spezzano Albanese, Terranova, Terravecchia, Trebisacce, Vaccarizzo, Villapiana.

Numero 3, Cosenza: Aiello, Altilia, Aprigliano, Belsito, Bianchi, Carolei, Carpanzano, Casole, Castiglione, Castrolibero, Celico, Cellara, Cerisano, Colosimi, Cosenza, Dipignano, Domanico, Figline Vegliaturo, Grimaldi, Lago, Lappano, Luzzi, Malito, Mangone, Marano Marchesato e Principato, Marzi, Mendicino, Montalto, Panettieri, Parenti, Paterno, Pedace, Pedivigliano, Piane Crati, Pietrafitta, Rende, Rogliano, Rose, Rovito, San Fili, San Pietro in Guarano, San Vincenzo La Costa, Santo Stefano di Rogliano, Scigliano, Serra Pedace, Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo, Trenta, Zumpano.

Senato della Repubblica

Facile facile indicare i nuovi collegi senatoriali che saranno quanto verrà fuori dall’accoppiamento degli ambiti camerali. In particolare nel Cosentino Castrovillari sarà fuso con Cosenza, Corigliano a Crotone che coinvolge tutta la provincia pitagorica e pure centri catanzaresi. Da Isola a Cutro, da Cirò a Crucoli, da Petilia a Santa Severina, da Sellia a Taversa, da Sersale ad Albi a molti altri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi