PAOLA

100 euro per vivere tra i rifiuti

A Paola Gdf sequestra palazzina,in 15 costretti dormire in terra

100 euro per vivere tra i rifiuti

La Guardia di Finanza di Paola ha sequestrato una palazzina in cui vivevano in condizioni di degrado 15 immigrati dal Bangladesh, tra cui due minorenni, venditori ambulanti. I migranti pagavano 100 euro a persona per vivere tra cumuli di spazzatura, in stanze prive di pavimenti, senza i letti, con una cucina alimentata con una bombola a gas e bagni e docce fatiscenti ed in comune. Al termine delle indagini sono stati denunciati i due locatori per favoreggiamento della permanenza illegale dello straniero nello Stato, con conseguente sequestro dell'immobile che ha una superficie di oltre 700 mq. Cinque migranti sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato, e altre due persone per detenzione per la vendita di prodotti industriali recanti marchi contraffatti e ricettazione. Sequestrati 409 beni fra scarpe, borse, e occhiali da sole di note case di moda, recanti marchi contraffatti. L'affitto percepito "in nero" nel tempo sarà calcolato e tassato. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi