CORIGLIANO

Frontale con un'auto, centauro in coma

Frontale con un'auto, centauro in coma

Destano preoccupazione le condizioni di salute del centauro di Corigliano che ieri pomeriggio è finito in coma a causa di un grave incidente con la sua moto avvenuto in contrada Mezzofato.

A percorrere le strade della frequentata contrada, intorno all’ora di pranzo di ieri, una automobile e una moto. L’autovettura, secondo i primi accertamenti, si sarebbe scontrata violentemente con la motocicletta, per cause che sono ancora in corso di verifica.

Miracolosamente illeso l’automobilista mentre subito gravi sono apparse le condizioni di salute del motociclista, per il quale i sanitari del 118 di Corigliano hanno chiesto immediatamente l’intervento dell’elisoccorso di Cosenza.

Il quarantacinquenne è così stato trasportato d’urgenza nell’area del porto ausonico abitualmente utilizzata come piattaforma d’atterraggio per gli elicotteri. Una volta giunto l’elisoccorso, il ferito è è stato preso in carico dai medici cosentini che lo hanno trasportato subito presso l’ospedale civile dell’Annunziata nel capoluogo di provincia.

L’uomo è arrivato in coma e sulle sue attuali condizioni di salute, molto gravi a causa dei vari traumi subiti per il violento scontro prima con l’autovettura e successivamente e diverse volte con l’asfalto, vige il più stretto riserbo da parte dei medici che stanno valutando le sue condizioni.

Una volta stabilizzato il paziente, si dovrebbe tra l’altro procedere con un delicato intervento chirurgico.

La strada in cui s’è verificato l’impatto è stata più volte “teatro” di tragici incidenti a causa della scarsa visibilità, della presenza di numerosi ponti e perché spesso non vengono rispettati i limiti di velocità e il divieto di sorpasso. Un mix purtroppo esplosivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi