CASSANO ALLO JONIO

Quel volo finito male per il vento

L’ultraleggero con i due passeggeri era diretto a Benevento

Quel volo d'addestramento finito male per il vento

Fatta piena luce sull’aereo da turismo precipitato nel Timpone San Nicola tra Cassano Centro e Lauropoli. La Tenenza dei Carabinieri ha risolto il mistero sorto ieri sull’ultraleggero caduto. A bordo del velivolo da turismo, al momento della perdita di quota e del problema che ne ha causato il crollo, c’erano due uomini, Venanzio Rapolla, ex colonnello dell’Aeronautica, e Gabriele Cantore. I due molto probabilmente erano fuori per un volo di addestramento. La coppia era partita dalla pista dall’aero club “Sibari Fly” ed era diretta a Benevento. Pare si trattasse di un volo di addestramento e trasferimento tra le due località turistiche.

I due non hanno avuto nessuna conseguenza poiché questo tipo di aerei da turismo montano un paracadute “balistico”.

Questo tipo di paracadute viene installato sul velivolo ed è collegato a esso. In pratica gonfiandosi permette il salvataggio dell'aeromobile con a bordo gli stessi passeggeri. Ecco perché chi aveva assistito al precipitare del mezzo aveva notato un solo paracadute. La calotta è stata espulsa in modo forzato dietro il comando del pilota. Vedendo la situazione precipitare, i due passeggeri hanno azionato il dispositivo salvavita per evitare altre conseguenze più gravi. Questo ha permesso che l’incidente si risolvesse senza vittime.

I due piloti avevano perso il controllo dell’ultraleggero a causa delle avverse condizioni meteo e del forte vento che ieri soffiava su Cassano. I resti del velivolo sono stati individuati e recuperati ieri dai Carabinieri della Tenenza di Cassano. L’impatto ha causato danni importanti all’ultraleggero rendendolo, di fatto, inutilizzabile.

La spettacolare scena era stata vista venerdì da diversi cittadini in giro per la città in una delle ore di punta i quali hanno subito provveduto ad allertare i il pronto soccorso, la Protezione Civile regionale, i Carabinieri e la Polizia municipale. Sul posto sono intervenuti prontamente i militari della Tenenza di Cassano coordinati dal maresciallo Cristian Di Martino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi