CETRARO

Coltivavano canapa, arrestati

Gdf sequestra oltre mezzo chilo di marijuana, pistola e un'auto

Guardia di Finanza

Tre persone sono state arrestate dalla Guardia di finanza di Cosenza, a Cetraro, con l'accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti perché ritenute responsabili di una piantagione con 200 fusti di canapa indiana scoperta nel settembre scorso. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Paola Maria Grazia Elia su richiesta del sostituto procuratore, Anna Chiara Fasano. I finanzieri, in settembre, avevano individuato la coltivazione delle piante dell'altezza media di tre metri durante un'attività di perlustrazione in un luogo particolarmente ripido e difficile da raggiungere. Oltre ad essere risaliti all'identità dei tre arrestati, i finanzieri hanno denunciato per gli stessi reati altre due persone. Successivamente, a seguito di perquisizioni, sono state trovate e sequestrate 600 grammi circa di marijuana, una pistola clandestina, un'auto, due cellulari e un'agenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Acciuffata la coppia killer

Acciuffata la coppia killer

di Vinicio Leonetti