COSENZA

Botte da orbi in pieno centro, scattano le denunce

Nel corso degli accertamenti è venuto fuori che tra gli indagati, due sono gravati da numerosi precedenti di polizia

Botte da orbi in pieno centro, scattano le denunce

Botte da orbi nel cuore della città. Una scazzottata in piena regola sedata non senza difficoltà dai poliziotti rapidamente intervenuti sul posto dopo le allarmanti segnalazioni di alcuni passanti. I quattro protagonisti della rissa – i 27enni M.M. e F.V., il 25enne P.S. e il 40enne I.B. – sono stati quindi accompagnati in Questura per l’opportuna identificazione e gli altri . Al termine delle formalità di legge, tutti e quattro sono stati denunciati a piede libero dagli agenti agli ordini del neo questore Giancarlo Conticchio. Nel corso degli accertamenti è venuto fuori che tra gli indagati, due sono gravati da numerosi precedenti di polizia. L’alterco presto tracimato in una gragnuola di calci, schiaffi e pugni sarebbe stato originato da futili motivi, precedenti contrasti che i contendenti non sono riusciti a risolvere con le buone maniere. Naturalmente, lo sfoggio di quella violenza bruta in pieno centro non poteva non attirare l’attenzione dai malcapitati passanti. Del resto, tante vicende anche recenti hanno insegnato che i rischi d’una rissa sono altissimi. A maggior ragione se i contendenti hanno la mente e il fisico alterati da alcolici o sostanze stupefacenti.

Questi pericolosi “aiuti” non sembrano comunque alla base di quanto accaduto due giorni fa nel cuore del capoluogo bruzio. Certo è che, soprattutto a causa dei precedenti di due dei quattro protagonisti, le forze dell’ordine dovranno seguire con attenzione l’evoluzione delle faccenda. Il rischio di ritorsioni potrebbe essere altissimo, dato che la discordia non pare essere stata risolta con l’intervento della polizia. L’odio e il rancore potrebbero dunque salire d’intensità. Un’eventualità che gli uomini del questore Conticchio vogliono sicuramente scongiurare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi