cosenza

Rifiuti, sequestrata una discarica abusiva

Abbandonate oltre 58 tonnellate di scarti edilizi. Denunciata una persona.

Una discarica abusiva contenente 58 tonnellate di rifiuti speciali edilizi è stata scoperta e sequestrata nell'alto Tirreno cosentino dagli uomini del comando provinciale della Guardia di finanza di Cosenza che hanno denunciato una persona per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. All'interno dell'area, a poca distanza da una delle zone turistiche più rinomate della Calabria, era stato abbandonato vario materiale edile di scarto in particolare vetro, alluminio e guaine bituminose.

I finanzieri, una volta scoperta la discarica, allo scopo di intercettare i responsabili, hanno effettuato degli appostamenti, anche di notte, riuscendo ad individuare una persona che utilizzando alcuni mezzi di trasporto depositava illecitamente i rifiuti sul terreno. L'area trasformata in discarica abusiva è risultata di proprietà di una società immobiliare che dovrà effettuare adesso le operazioni di di recupero, smaltimento dei rifiuti, nonché di bonifica e ripristino dello stato dei luoghi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Acciuffata la coppia killer

Acciuffata la coppia killer

di Vinicio Leonetti