PALLANUOTO

Unipol Cup, il Cosenza batte l'Orizzonte

Le tre squadre del raggruppamento meridionale sono tutte con una vittoria a testa. La qualificazione alla fase finale in programma a fine novembre.

Unipol Cup, il Cosenza batte l'Orizzonte

Tutto in parità nel girone meridionale del torneo Unipol Sai. Ieri la vittoria dell’Ekipe Orizzonte sulla Waterpolo Despar Messina che, poi, stamani, si è riscattata contro il Cosenza. Nell’ultima partita le silane hanno vinto 12-11 contro le etnee rimettendo in discussione il passaggio alla Final Eight a cui accederanno le prime due. Tutto rinviato a novembre quando le tre formazioni si incroceranno di nuovo.

Nell’ultima sfida di giornata, il Cosenza è stato più forte della stanchezza accumulata nella precedente partita con le peloritane e con grande sagacia tattica ha ottenuto una vittoria fondamentale nei confronti dell’Ekipe Orizzonte, poco incisiva al tiro in parità e superiorità. Il tecnico silano Capanna ha limitato le bocche da fuoco catanesi, in particolare la Garibotti, marcandola spesso ad uomo. Nel Cosenza hanno brillato il giovane portiere Sotireli e la cinese Niu, efficace in zona gol. Le calabresi hanno giocato più da squadra e, nonostante l’alto numero di falli a carico, sono riuscite a strappare la vittoria in una gara che le ha viste quasi sempre avanti nel punteggio, per due volte con uno scarto massimo di quattro reti.

Archiviata la Unipol Sai è già tempo di pensare al campionato. Sabato prossimo, alle 15.00, Waterpolo Despar Messina-Cosenza sarà una della gare della prima giornata del massimo campionato femminile di pallanuoto.

ORIZZONTE-COSENZA 11-12 (2-6, 3-1, 1-2, 5-3)

L'Ekipe Orizzonte: Jovetic, Santapaola 1, Garibotti 3 (1 rig), Amedeo, Casabianca, Grillo , Palmieri 2, Marletta 2, Buccheri 2, G. Aiello, Riccioli 1, Lombardo, Schillaci. All. Miceli.
Città di Cosenza: Sotireli, Citino 2, Di Claudio, De Mari 2, Greco, Niu 3 (1 rig.), D'Amico 1, Nicolai 1, De Cuia, Presta 1, R. Motta 1, Garritano 1, Manna. All. Capanna
Arbitri: D'Antoni e Lo Dico.

Superiorità numeriche: Orizzonte 3/12 + un rigore, Cosenza 1/7 + un rigore.
Note: uscite per limite di falli Buccheri (O) nel terzo tempo e Niu (C) nel quarto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi