Cosenza

Tentò di eliminare
fratello di un pentito

Arrestato Mario Mandaliti, 50 anni, presunto autore del tentato omicidio di Sandro Violetta Calabrese, parente del collaboratore di giustizia Roberto

Tentò di eliminare fratello di un pentito

I carabinieri di Cosenza Nord e del Nucleo operativo del Comando provinciale hanno arrestato il presunto autore del tentato omicidio di Sandro Violetta Calabrese, avvenuto il 6 marzo 2013, fratello del collaboratore di giustizia Roberto. Si tratta di Mario Mandaliti, di 50 anni, al quale l'ordinanza di custodia cautelare è stata notificata nel carcere di Cosenza nel quale è detenuto dopo essere stato arrestato per lo stesso fatto il 30 agosto scorso nell'ambito dell'operazione "Laqueo" condotta dai carabinieri del Ros e coordinata dalla Dda di Catanzaro. Il nuovo arresto è stato disposto dopo che il tribunale del riesame ha escluso il movente 'ndranghetistico stabilendo la competenza nella Procura ordinaria, pur mantenendo per Mario Mandaliti la detenzione in carcere. Mandaliti, secondo l'accusa, a bordo di una Ford Kuga si era avvicinato al negozio della vittima sparando numerosi colpi di pistola. Calabrese si salvò gettandosi a terra. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi