PESCARA

Giovane calabrese tifoso Inter aggredito e schiaffeggiato

Il ragazzo di Amantea, al seguito della formazione nerazzurra nella trasferta di Pescara, è stato costretto a togliersi la maglia della sua squadra del cuore.

Giovane calabrese tifoso Inter aggredito e schiaffeggiato

Intemperanze all'esterno dello stadio Adriatico prima di Pescara-Inter. Un giovane tifoso dell'Inter proveniente da Amantea (Cosenza), che era in compagnia del padre e di altri due parenti, è stato accerchiato da un gruppo di ultrà del Pescara, lungo viale Pepe nei pressi della Curva Nord, ed è stato prima costretto a togliere la maglietta con la scritta 'Ultras Amantea', che gli è stata sottratta, ed è poi stato schiaffeggiato. Sul posto sono intervenute due auto della Polizia, che hanno ascoltato il racconto delle persone aggredite, anche se gli ultras del Pescara si erano già dileguati. Il giovane è rimasto a torso nudo ed è stato invitato a raggiungere il settore ospiti attraverso un percorso più sicuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi