Cosenza

Moto travolge pedone
In fin di vita un 43enne

Terribile incidente ieri sera in via Panebianco

Moto  travolge pedone  In fin di vita un 43ennei

Un terribile incidente stradale s’è verificato ieri sera lungo via Panebianco, non molto distante dalla Sopraelevata. Per cause ancora in corso d’accertamento, una moto di grossa cilindrata con a bordo due giovani ha centrato in pieno un pedone intento ad attraversare l’asfalto. L’uomo, il 43enne R.M., è stato sbalzato a diversi metri di distanza dal punto dell’impatto sbattendo violentemente il capo sull’asfalto. La motocicletta ha invece concluso la sua corsa contro una Mercedes parcheggiata in seconda fila, dalla quale proprio in quei drammatici istanti stavano scendendo alcune persone per acquistare qualche pizza.

Immediato è scattato l’allarme, con diverse ambulanze del 118 accorse sul posto a sirene spiegate. Il pedone investito e uno dei ragazzi a bordo della rombante due ruote sono arrivati al pronto soccorso dell’Annunziata in codice rosso, mentre il terzo ferito è comunque salito coi suoi piedi sul mezzo del Servizio di urgenza ed emergenza medica. Il personale sanitario dell’ospedale cittadino ha concentrato le sue attenzioni sul 43enne R.M., al quale è stato riscontrato un vasto trauma cerebrale. Gli specialisti dell’Annunziata, vista l’estrema gravità del quadro clinico, non hanno naturalmente sciolto la prognosi. Sospiro di sollievo invece per il centauro che inizialmente aveva dato adito a maggiori preoccupazioni: i medici, al termine di tutti gli accertamenti di rito, hanno riscontrato che il giovane non corre alcun pericolo di vita. Sotto choc infine gli occupanti della Mercedes che si sono visti arrivare addosso la motocicletta.

Mentre i feriti venivano trasportati in ospedale, sul posto sono accorsi i carabinieri del Norm cittadino. I militari agli ordini del capitano Jacopo Passaquieti hanno avviato le indagini per accertare la dinamica dello scontro. Sono stati così ascoltati i numerosi testimoni che hanno assistito atterriti al drammatico impatto avvenuto nel cuore della città. L’incidente ha inoltre provocato inevitabili conseguenze sul traffico del sabato sera. A dare una mano ci hanno quindi pensato gli agenti della polizia municipale che hanno interdetto temporaneamente alla circolazione il tratto iniziale di via Panebianco, quello cioè compreso tra piazza Europa e la Sopraelevata.

La notizia ha destato forte sgomento soprattutto nel popoloso quartiere bruzio. Una zona particolarmente trafficata in cui tamponamenti, incidenti di vario genere e caos dovuto a posteggi in seconda e tripla fila fanno parte della quotidianità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi