DIAMANTE

In casa con cocaina e hashish

Un elettricista di 47 anni è stato arrestato, a Diamante, dai carabinieri della Compagnia di Scalea con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Carabiniere uccide il padre

Aveva in casa due chilogrammi di hascisc, 130 grammi di marijuana, 350 grammi di cocaina già confezionata in modalità sottovuoto e oltre 20 mila euro in banconote di piccolo taglio. Un elettricista di 47 anni è stato arrestato, a Diamante, dai carabinieri della Compagnia di Scalea con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, dopo avere fatto irruzione nell'appartamento dell'uomo, hanno effettuato una perquisizione accurata degli ambienti e delle pertinenze con l'ausilio di una squadra del Gruppo cinofili di Vibo Valentia. Il controllo ha permesso di trovare e sequestrare tutta la sostanza stupefacente. Sequestrata anche la somma di denaro ritenuta provento dell'attività di spaccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi