Cosenza

Escort "filmava" gli incontri con i clienti

Escort "filmava" gli incontri con i clienti

C'è un pezzo di Cosenza, e forse non solo di Cosenza, che da ieri trema. L'ansia opprimente e il lamento interiore fermentano, in queste ore, nella sacca anonima di quei maschi gaudenti che, per abitudine e passione, amano trascorrere momenti di relax nei "centri benessere" reclamizzati sulla stampa locale tra le braccia di abili massaggiatrici. Le abitudini sentimentali (vere e proprie scappatelle, molte delle quali extraconiugali) di professionisti, impiegati, operai e studenti cosentini potrebbero non essere più segrete. Un pericolo concreto rappresentato dal fatto che la donna ieri ha ricevuto l'inaspettata visita, nella sua stanza, all'interno di un albergo cittadino, degli agenti della Volante. All'interno del telefonino della donna, gli agenti hanno rinvenuto una cinquantina di clip con i momenti "salienti" degli incontri amorosi tra la donna e i suoi clienti che, ora, rischiano di essere identificati e convocati in Questura per accertamenti. si teme infatti che gli uomini possano aver subito ricatti dalla escort con gli occhi a mandorla. 

Il resto dell'articolo, a firma di Giovanni Pastore, sulla Gazzetta in edicola domani. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi