nella sibaritide

Sgominata banda che sfruttava prostitute

L'hanno ribattezzata “On the road” l'operazione contro un giro di prostituzione portata a termine oggi dalla polizia locale di Lamezia Terme, dai carabinieri di Rosarno e dal commissariato di Polizia di Paola, che ha portato all'arresto di otto persone.

Sgominata banda che sfruttava prostitute

 In particolare, quattro di originalità bulgara, che sono state condotte in carcere, di cui tre domiciliate a San Ferdinando in provincia di Reggio Calabria e uno a Rosarno, mentre altre quattro persone, una di Paola e tre dell’hinterland lametino, sono state poste agli arresti domiciliari. Secondo quanto accertato dalla Procura di Lamezia Terme, sotto la direzione del sostituto Marta Agostini, i bulgari accompagnavano le prostitute sul territorio lametino, con la complicità dei tre lametini e di una donna di Paola, per poi riaccompagnarle nel territorio reggino. Alcune delle donne hanno denunciato i continui maltrattamenti e le violenze subite con cadenza quasi giornaliera dai loro aguzzini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi