Cassano allo Jonio

Truffe al sistema previdenziale

Eseguiti 242 decreti di sequestro preventivo di beni ai fini della confisca per un valore di oltre 2,1 milioni di euro a carico di persone indagate per avere indebitamente intascato indennità

guardia di finanza

La Guardia di finanza ha eseguito 242 decreti di sequestro preventivo di beni ai fini della confisca per un valore di oltre 2,1 milioni di euro a carico di persone indagate per avere indebitamente intascato indennità di accompagnamento, previdenziali e assistenziali. I provvedimenti sono stati emessi dal tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura. L'operazione che ha portato alla luce la truffa ai danni del sistema previdenziale e assistenziale, denominata "Easy Allowance 2", che si ricollega alla precedente operazione dell'ottobre scorso, ha consentito di apporre i sigilli a beni mobili e immobili, disponibilità finanziarie e quote societarie. In particolare si tratta di 120 terreni, 83 unità abitative, due locali commerciali, 101 autovetture e 13 moto. Ad ottobre i finanzieri avevano eseguito 11 misure cautelari nei confronti di persone che attraverso falsi documenti, si fingevano eredi di persone decedute e riuscivano a percepire le indennità da parte di Inps e Inail.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi