Diamante (Cs)

Ferimento durante lite, giovane ai domiciliari

Ferimento durante lite, giovane ai domiciliari

I carabinieri della Compagnia di Scalea hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Paola, su richiesta della Procura della Repubblica, a carico di un giovane, Alberto Novello, di 24 anni, accusato di essere uno dei responsabili del tentato omicidio di un trentatreenne, avvenuto nell'ottobre dello scorso anno in un disco-pub di Diamante, locale della movida della costa tirrenica cosentina. Il tentato omicidio avvenne nel corso di una lite per futili motivi tra la vittima ed alcuni giovani. Al culmine della discussione uno dei partecipanti estrasse una pistola illegalmente detenuta e sparò un colpo che raggiunse il trentatreenne alla gola, provocandogli gravi lesioni di cui ancora oggi sta pagando le conseguenze. Le indagini dei carabinieri proseguono per chiudere il cerchio delle responsabilità legate al ferimento ed identificarne tutti i responsabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi