CASTROVILLARI

Inchiesta Calabria Verde
perquisiti dirigenti e consulenti

Nello scorso mese di marzo la Procura della Repubblica di Castrovillari aveva sequestrato un bosco di oltre 1.300 ettari di proprietà di Calabria Verde a Bocchigliero (Cosenza), iscrivendo nel registro degli indagati cinque persone.

Sigilli a un cantiere edile in area archeologica

Sessanta agenti del Corpo Forestale dello Stato sono impegnati, da stamani, nell'esecuzione di una serie di perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Castrovillari a Cosenza, San Giovanni in Fiore, Luzzi, Amantea, Belmonte e Catanzaro. Le attività rientrano nell'ambito di un'inchiesta sull'utilizzo del patrimonio boschivo. Le perquisizioni sono state eseguite a carico di alcuni dirigenti e consulenti dell'azienda Calabria Verde, ente strumentale della Regione Calabria, e titolari di ditte boschive. Nello scorso mese di marzo la Procura della Repubblica di Castrovillari aveva sequestrato un bosco di oltre 1.300 ettari di proprietà di Calabria Verde a Bocchigliero (Cosenza), iscrivendo nel registro degli indagati cinque persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi