COSENZA

Rissa tra esponenti movimenti
denunce della polizia

Contrapposti militanti "Sovranità" ed antagonisti, un ferito .

questura cosenza

La polizia ha denunciato alcune persone a Cosenza in seguito agli incidenti accaduti tra esponenti dell'associazione politica "Sovranità", provenienti da Lamezia Terme, ed un gruppo di antagonisti. Secondo la versione fornita dalla Questura, gli antagonisti, circa trenta persone aderenti di Centri sociali, si sono recati nella piazza in cui avrebbe dovuto svolgersi la manifestazione organizzata da "Sovranità" ed hanno fronteggiato circa 15 militanti di quest'ultimo movimento. Ne é scaturita una rissa al culmine della quale uno degli antagonisti é rimasto ferito. "L'intervento immediato del personale della Polizia di Stato - é detto in un comunicato della Questura - ha evitato conseguenze peggiori in quanto i manifestanti, benché continuassero nelle aggressioni reciproche, hanno cominciato a disperdersi". Le attività d'indagine su quanto é accaduto, dirette dal questore di Cosenza, Luigi Liguori, proseguono e non é escluso che possano scaturirne altre denunce.(A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi