COSENZA

Neonato morto in ospedale, tre informazioni di garanzia

Riguardano due ginecologi ed un'ostetrica dell'ospedale, nei confronti dei quali il reato ipotizzato è quello di omicidio colposo.

tribunale cosenza

La Procura della Repubblica di Cosenza ha emesso tre informazioni di garanzia nell'ambito dell'inchiesta avviata sulla morte del neonato, nel momento del parto, avvenuta ieri nel reparto di Ostetricia e ginecologia dell'ospedale Annunziata. Le tre informazioni di garanzia riguardano due ginecologi ed un'ostetrica dell'ospedale, nei confronti dei quali il reato ipotizzato è quello di omicidio colposo. L'emissione degli avvisi di garanzia, secondo quanto hanno riferito fonti giudiziarie, si é resa necessaria per consentire agli indagati di nominare, eventualmente, consulenti di parte per l'autopsia che, su disposizione della Procura, sarà effettuata, presumibilmente nella giornata di domani, sul corpo del neonato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi