arresto nel cosentino

Fugge ad alt e tenta di speronare carabinieri

È accaduto nella notte a Belvedere Marittimo. I carabinieri hanno imposto l'alt ad una Fiat seicento condotta da Sergio Carrozzino

Fugge ad alt e tenta di speronare carabinieri

E' stato sorpreso alla guida della sua auto nonostante non potesse farlo perché sottoposto alla sorveglianza speciale di ps ed ha tentato la fuga dando vita ad un rocambolesco inseguimento che si è concluso col suo arresto. E' accaduto nella notte a Belvedere Marittimo. I carabinieri hanno imposto l'alt ad una Fiat seicento condotta da Sergio Carrozzino. L'uomo non si è fermato ed ha tentato la fuga per le strade della cittadina a forte velocità. Nel corso dell'inseguimento avrebbe anche tentato più volte di speronare l'auto di servizio dei militari. L'inseguimento è finito quando Carrozzino ha perso il controllo della vettura ed è andato a schiantarsi contro un muro di contenimento. L'uomo ha cercato di fuggire a piedi ma è stato bloccato. Carrozzino è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di violazione degli obblighi e resistenza a pubblico ufficiale. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi