Cosenza

Schiaffo a una paziente di 8 anni, dentista nei guai

Schiaffo a una  paziente di 8 anni, dentista nei guai

Andare dal dentista, è risaputo, non è particolarmente divertente. E tra i più restii a farsi mettere le mani in bocca ci sono solitamente i bambini, particolarmente impauriti da trapani e dagli altri macchinari ortodontici. Eppure, nessuno si aspetterebbe che il rifiuto di una piccola paziente di appena otto anni possa provocare la violenta reazione di un professionista stimato e rispettato. Tuttavia, proprio questo sarebbe accaduto in uno studio specialistico cittadino, dove un dentista avrebbe addirittura preso a schiaffi la bimba che rifiutava di sottoporsi all’anestesia. È questa però l’accusa mossa nei confronti di un medico bruzio, finito sott’osservazione nel novembre scorso dopo la denuncia presentata dalla madre della piccola. La signora, presente durante quei concitati istanti, per corroborare la sua grave accusa ha consegnato agli uffici giudiziari il referto che attestava le ferite riportate dalla figlia, giudicate guaribili in dieci giorni.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi