Cosenza

Aggredito e derubato da due extracomunitari

Un giovane è stato affiancato da una coppia d’immigratiche lo hanno alleggerito del portafoglio e dello smartphone

Aggredito e derubato da due extracomunitari

Lo hanno picchiato a sangue, derubato e lasciato sull’asfalto. Un’azione da manuale: veloce e feroce, oltre che vigliacca e selvaggia.

È finito in ospedale con una prognosi di due settimane il giovane che, ieri pomeriggio, poco prima delle sedici, è stato aggredito e ripulito di tutti i suoi orpelli, da due uomini di colore, nelle vicinanze del parcheggio esterno del centro commerciale di Roges di Rende.

Stavano lì, nell’area di sosta, i due immigrati: stavano lì a chieder le monetine oltre che ad azzardare apprezzamenti (presumibilmente molesti) alle donne che capitavano nella loro area di competenza.

Era normale che quei due stessero lì: immigrati e rumene con pargoli a seguito fanno ormai parte dell’arredo urbano nei parcheggi dei centri commerciali: sono una presenza costante al punto che bisognerebbe preoccuparsi della loro assenza.

Ulteriori dettagli nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi