Cosenza

Bancarotta ed evasione
due le denunce

Si sono appropriati dei beni di due imprese, non dichiarandoli al fisco, per 1,2 milioni di euro, e hanno fatto fallire le società in danno degli ignari creditori.

Bancarotta ed evasionedue le denunce

Si sono appropriati dei beni di due imprese, non dichiarandoli al fisco, per 1,2 milioni di euro, e hanno fatto fallire le società in danno degli ignari creditori. Due persone, rappresentanti legali di società, sono state denunciate dalla Guardia di finanza per bancarotta fraudolenta e evasione fiscale. I finanzieri, indagando sui fallimenti, hanno scoperto gli artifici contabili sequestrando immobili e disponibilità finanziarie per 500mila euro pari ai redditi illeciti e non dichiarati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi