Castrovillari

Scioperano i lavoratori di Italcementi

Lo hanno deciso gli operai nel corso dell'assemblea tenutasi per discutere della proposta avanzata dalla proprietà circa la trasformazione del sito industriale in un centro di macinazione.

Scioperano i lavoratori di Italcementi

Da oggi i lavoratori del cementificio Italcementi di Castrovillari saranno in sciopero a oltranza. Lo hanno deciso gli operai nel corso dell'assemblea tenutasi per discutere della proposta avanzata dalla proprietà circa la trasformazione del sito industriale in un centro di macinazione. I lavoratori chiedono di avere il riconoscimento, anche dal prossimo primo febbraio, della cassa integrazione senza che Italcementi proceda alla trasformazione dello stabilimento. "Per noi - hanno detto i lavoratori - la proposta Italcementi è inaccettabile. Con la trasformazione in centro di macinazione si passerebbe dalle attuali 80 maestranze a sole 25. La Calabria non può e non deve perdere nessun posto di lavoro. Lotteremo con tutte le nostre forze e lanciamo un appello alle Istituzioni, al governo regionale e alla deputazione calabrese di sostenere questa battaglia di civiltà e di lavoro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi