Scalea (Cosenza)

Estorsione a una cooperativa sociale, un arresto

Ha minacciato il presidente e alcuni componenti di una cooperativa sociale, a Scalea, costringendoli a rinunciare all'assegnazione di un terreno comunale.

Estorsione a una cooperativa sociale, un arresto

Ha minacciato il presidente e alcuni componenti di una cooperativa sociale, a Scalea, costringendoli a rinunciare all'assegnazione di un terreno comunale. Saverio Valente, di 55 anni, è stato posto agli arresti domiciliari per estorsione in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catanzaro su richiesta della Dda. L'uomo è fratello di Pietro, Franco e Carmelo Valente, esponenti dell'omonimo cosca, arrestati nell'ambito delle operazioni Plinius. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi