san cosmo albanese

Omicidio Avato, sentiti i familiari

Proseguono senza sosta le indagini per risalire al responsabile dell'omicidio di Carmine Avato, l'incensurato di 52 anni ucciso sabato notte a San Cosmo Albanese davanti alla sua abitazione

Ucciso incensuratodavanti casa

Proseguono senza sosta le indagini per risalire al responsabile dell'omicidio di Carmine Avato, l'incensurato di 52 anni ucciso sabato notte a San Cosmo Albanese davanti alla sua abitazione. I carabinieri hanno sentito, come persone informate sui fatti, i familiari ed i vicini di casa per ricostruire gli ultimi spostamenti della vittima e per capire se al momento dell'agguato stesse rientrando a casa in compagnia di qualcuno o se fosse da solo. Gli investigatori stanno cercando di accertare anche se l'uomo avesse avuto contrasti con altre persone. Da una prima ispezione cadaverica è emerso che il cinquantaduenne è stato raggiunto da quattro colpi d'arma da fuoco. Nelle prossime ore la Procura della Repubblica di Castrovillari affiderà l'incarico per l'autopsia allo scopo di acquisire elementi utili per il prosieguo delle indagini. Sul movente del delitto i carabinieri, al momento, non escludono alcuna ipotesi. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi