COSENZA

Picchia compagna incinta che rifiuta sesso estremo

É l'accusa con la quale la Polizia ha arrestato a Cosenza un uomo di 41 anni, C.S.

questura cosenza

La compagna, incinta al sesto mese, rifiuta di praticare sesso estremo e lui la picchia e la rinchiude in uno sgabuzzino. É l'accusa con la quale la Polizia ha arrestato a Cosenza un uomo di 41 anni, C.S.. Quando la compagna, con cui ha due figli minorenni, si è rifiutata di accettare la sua richiesta, Spadafora ha iniziato a colpirla con violenza al volto ed alla pancia. La donna ha telefonato col cellulare al 113 facendo intervenire gli agenti.( ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi