AMANTEA

Uccide la madre
e poi si toglie
la vita

Francesco Fati, 54 anni, ha ucciso la madre Carmela Popolato, di 79, sparandole e, con la stessa arma, si è suicidato

Amantea
Omicidio-suicidio ad Amantea, nel cosentino. Un uomo di 54 anni, Francesco Fati, ha ucciso la madre Carmela Popolato, di 79, sparandole e, con la stessa arma, si è suicidato. Il fatto è successo nell'abitazione dove i due vivevano. A scoprire i cadaveri sono stati i carabinieri, avvertiti dai familiari che non avevano notizia di madre e figlio da ieri. Una grave malattia della donna, secondo le prime indagini, potrebbe essere all'origine del gesto. (ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi