RISCHIO SISMICO

Per geologo impossibile
prevedere evoluzione
sciame Pollino

"La popolazione deve imparare a convivere con il fenomeno ed a prepararsi come se una forte scossa dovesse verificarsi domani". A dirlo è il presidente dell'Ordine dei geologi della Calabria, Arcangelo Francesco Violo, sullo sciame sismico del Pollino

pollino
"La popolazione deve imparare a convivere con il fenomeno ed a prepararsi come se una forte scossa dovesse verificarsi domani". A dirlo è il presidente dell'Ordine dei geologi della Calabria, Arcangelo Francesco Violo, sullo sciame sismico del Pollino. "C'é una sequenza - aggiunge - che dura da anni. In passato un fenomeno simile non ha prodotto effetti. Sappiamo che non c'é conoscenza che può dire come evolve. E' necessario conoscere i piani di protezione civile".

"In passato - ha aggiunto Violo, che sta partecipando all'86/mo congresso nazionale della Società geologica Italiana all'Università della Calabria - nella stessa zona, ci sono state sequenze simili che non hanno determinato una scossa di forte entità. Quello che servirebbe in Calabria è una mappatura ed un piano straordinario di messa in sicurezza edifici. Si sta cominciando a fare qualcosa però deve valere per tutta la regione. Tutto il territorio calabrese é ad elevatissimo rischio sismico". "E' ovvio - ha detto Violo - che la popolazione è stressata, anche perché le scosse si avvertono chiaramente. Bisogna imparare a conviverci, ma bisogna anche prepararsi". (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi